Cd Projekt Red, come cambierà la politica di marketing

La software house polacca andrà con i piedi di piombo

Notizia di Lorenzo Arduino

Attraverso un video esplicativo pubblicato pochi giorni fa, CD Projekt Red ha voluto rivolgersi alla community, discutendo apertamente di ciò che non ha funzionato durante lo sviluppo di Cyberpunk 2077.

Soprattutto dal lato marketing, l’azienda si muoverà d’ora in avanti con molta più cautela, attendendo una fase dei lavori più avanzata prima di dare in pasto al pubblico trailer e demo varie. Posizione condivisibile in generale, ma che risuona particolarmente necessaria in questo caso specifico, visto il polverone sollevato nell’industria.

“Abbiamo imparato diverse cose dalle nostre campagne marketing e PR di Cyberpunk 2077” è possibile ascoltare nel filmato. “Andando avanti, ne ridurremo le tempistiche, aspettando un momento dove i nostri titoli saranno molto più vicini al lancio per discutere approfonditamente di meccaniche e mostrare il gameplay”.

“Ciò non significherà comunque un’assenza di brevi teaser per i nuovi progetti. Se riterremo che abbia senso, li mostreremo anche in fasi iniziali dello sviluppo, ma tenendo la campagna vera e propria per una fase successiva”.

Nello stesso video viene inoltre spiegato come il team non si concentrerà più sulla creazione di un titolo standalone multiplayer ambientato nell’universo di Cyberpunk, quanto piuttosto sullo sviluppo di una tecnologia innovativa che in futuro potrebbe permettere l’aggiunta del multigiocatore ai nuovi titoli della compagnia.

La roadmap dello studio diventerà inoltre annuale, permettendo così una migliore gestione delle comunicazioni pubbliche, evitando un ammasso di lavoro eccessivamente imponente da spiegare in una volta sola.

Per il momento, le patch (qui trovate l’elenco delle modifiche apportate con la 1.2) e i DLC gratuiti di quest’anno rimangono normalmente programmati, così come il gioco mobile in realtà aumentata di The Witcher, il progetto dedicato al gioco di carte Gwent e un prossimo grande titolo della serie.

Nei prossimi mesi riceveremo inevitabilmente ulteriori informazioni e aggiornamenti, che non mancheremo di riportare sulle nostre pagine.

Lascia un commento