Disney+ arriverà a novembre su Console, l’Italia dovrà attendere

Ma niente giochi!

Notizia di Domenico De Rosa

The Walt Disney Company ha annunciato ufficialmente che la sua piattaforma di intrattenimento tramite streaming Disney+ sarà scaricabile al suo debutto, che avverrà nel mese di novembre, anche sulle console PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch. Chi sottoscriverà l’abbonamento dunque, potrà usufruire del catalogo del colosso americano anche tramite questi tre sistemi, oltre che su PC e dispositivi mobili. Tuttavia, la piattaforma proporrà soltanto film e serie televisive e chi pensava di poter accedere anche a giochi targati Disney resterà molto deluso.

I vertici dell’azienda infatti hanno escluso categoricamente la possibilità di portare sul proprio servizio in streaming videogiochi e simili, dato che i consumatori preferiscono di gran lunga un diverto tipo di intrattenimento quando si parla di piattaforme tipo Netflix e simili. Il catalogo però conterrà produzioni basate sull’universo Marvel, Star Wars e ovviamente, film e serie TV Disney.

Al lancio, che in Nord America avverrà il prossimo 12 novembre, saranno dunque disponibili oltre cinquecento film e venticinque serie (tra originali e non). Il costo dell’abbonamento mensile sarà pari a 6.99 dollari, mentre quello annuale sarà di 69.99 dollari. A quanto pare però, in Europa il servizio si farà attendere per diversi mesi prima di debuttare anche presso i nostri lidi, si parla di inizio 2020.

Disney+

Ci sono 9 commenti

Moriet_Riberick

Che peccato. Ci avrei puntato soldi sull’apertura contemporanea globale ed invece… Speriamo almeno che i contenuti siano validi.

    bt2187

    calcolando il “monopolio” che sta avendo disney nell’industria cinematografica si spera davvero in un livello altissimo. peccato si che da noi esca dopo, perché vuol dire comunque perdere delle serie (magari belle) all’uscita

Vudoppio

Troppi servizi streaming a pagamento proprio ora che la pirateria stava per essere sconfitta

CastroStark

Sono curioso di provare su pelle questo nuovo servizio! Devo dire che mi dispiace che Netflix abbia perso tutti questi contenuti

S17S

Disney ha tutto da guadagnare da questo servizio dato che non è e non sarà mai il suo core business, quello sarà ancora L home video e le uscite cinematografiche oltre che i suoi canali televisivi in 🇺🇸 ( senza contare il merchandising, i fumetti, le royalties per i videogiochi e i parchi a tema )
Io penso che possa facilmente sfondare quota 100 milioni di abbonati in 5/6 anni considerando il prezzo è quello che metteranno a disposizione ( intendo i franchise più che i contenuti in numeri spiccioli ) sara interessante capire se un giorno aggiungeranno altri pacchetti a Disney+ magari con i fumetti, i videogiochi Disney, le colonne sonore dei propri film e lo sport dato che possiedono espn. Sul discorso troppi servizi in streaming non concordo dato che c’è benissimo la possibilità di abbonarsi per un mese a uno poi interrompere e fare un mese con un altro. Il discorso di replicare Spotify/Apple Music che offrono tutta la musica e non hanno sostanzialmente esclusive è impossibile il servizio singolo costerebbe una cifra probabilmente vicino ai 50/60€ al mese se non di più.

Sgu

sicuramente fa bene all’industria un po’ di sana competizione, personalmente mese per mese deciderò a chi dare i miei soldi tra loro e netflix…vedremo, ovviamente lo proverò!

Giovanni90

Madonna quanti servizi!!
E il mio portafoglio piange. 🙈
Cmq lo proverò giusto un mese per testare il servizio, ma non penso proprio che lo rinnoveró.

Ruggilee

Non riesco nemmeno a seguire il servizio streaming di Amazon, figuriamoci questo ennesimo abbonamento… Iniziano ad essere troppi! 😅

Jagiox

Non vedo l’ora. Per miei gusti è il servizio definitivo.

Lascia un commento