Final Fantasy VII Remake: il numero totale di episodi non è stato stabilito

Neanche Square Enix lo sa con certezza!

Notizia di Domenico De Rosa

Final Fantasy VII Remake sarà disponibile il prossimo anno, a partire dal 3 marzo 2020 solo su PlayStation 4. Come in molti ben sapranno, il titolo non verrà pubblicato tutto e subito, ma sarà suddiviso in vari episodi che verranno condivisi a distanza di tempo tra di loro. Ma da quanti episodi sarà composto il gioco? Attualmente è impossibile stabilirlo, in tutti i sensi.

Final Fantasy VII Remake

Come suggerito dall’informatissimo giornalista di Kotaku, Jason Schreier (cui tweet è disponibile in calce alla notizia), la stessa Square Enix non ha ancora stabilito il numero preciso di episodi che verranno pubblicati, come confermato dal produttore Yoshinori Kitase. L’unica cosa che sappiamo con certezza è che il primo episodio del remake del settimo capitolo della serie sarà incentrato sui fatti avvenuti a Midgar. Secondo gli ultimi rumour, gli episodi però potrebbero essere soltanto due, con la seconda parte che narrerebbe addirittura vicende inedite.

Ci sono 7 commenti

COLDSEASONS

Terribile modello di distribuzione per quanto mi riguarda. Già fatico a digerirlo per quei giochi in stile Telltale (Life is Strange, anyone?) ma addirittura per un titolo del genere la cui storia deve essere necessariamente giocata nella sua completezza, lo trovo davvero pessimo. In questo caso, poi, l’uscita ad episodi è solo per un riscontro economico da parte di Square Enix, non c’è altra giustificazione che tenga. E considerando la lentezza con cui è stata annunciata la prima parte, poi rivelata soltanto adesso dopo 4 anni dall’annuncio, non oso immaginare quando riusciremo a vedere il gioco completo.

    akmur

    Che poi, c’è davvero guadagno aggiuntivo dividendolo in episodi? Io so solo che non lo compro finché non è completo, per dire.

SirAngelo

In due parti sarebbe passabile, in più parti no ,anche se da fan lo prenderò sicuro! Il costo mi preoccupa un pò….vedremo

VittGO

Tutto dipende dalla durata e dalla qualità del prodotto.
Anche a me non esalta assolutamente il modello episodico, ma gia FF7 ai tempi era un titolo mastodontico. Pensare a una produzione di questo tipo che trasforma quanto era in effetti può sconfinare in qualcosa di senza fine.

Mi riservo il giudizio sulla qualità/quantità del primo episodio.

Vigil

I giochi ad episodi non sono nati nell’era ps360, ma c’erano già all’epoca della ps2. Forse non tutti si ricordano delle serie .hack// e .hack//g.u. (strano che solo quest’ ultima serie sia arrivata su ps4).
Andrò controcorrente ma a me il fattore ad episodi non fa ne caldo ne freddo ( prenderò il primo capitolo al d1 e poi gli altri con gli sconti), ma quello che mi interessa è che facciano un ottimo lavoro.

leo1585

Va bene che è FFVII ed è la storia di questo medium. Ma qui mi sembra si stia selvaggiamente speculando.

Lascia un commento