Ghost Recon Breakpoint, da oggi è disponibile Sam Fisher

Il dubbio se lasciarsi dietro un testimone o un cadavere non costituisce affatto una scelta

Notizia di Andrea Bevilacqua

Ghost Recon Breakpoint, il titolo sparatutto creato dai ragazzi di Ubisoft e rilasciato lo scorso anno, si arricchirà con una gradita new-entry. Parliamo di Sam Fisher, l’iconico protagonista della serie Splinter Cell, il quale prenderà parte alla missione Deep State. La prima missione di questo contenuto sarà interamente gratuita, ma se vorrete giocarlo tutto dovrete avere il Pass Anno 1.

Elenchiamo qui di seguito tutti i premi e le aggiunte che verranno introdotte su Ghost Recon Breakpoint:

  • Elicottero Blacklist;
  • 4th Echelon Gear Set;
  • SC-40K (Dallo Shop di Maria);
  • Maxim 9 – Arma Echelon (Dallo Shop di Maria);
  • Occhiali 4th Echelon (Premio della Missione 1);
  • 4 nuove Mappe PvP per Ghost War.

Non è la prima volta che Sam Fisher debutta nella serie, se siete stati attenti, lo dice persino nel trailer. Infatti, l’agente segreto statunitense ha già fatto la sua apparizione in Wildlands. L’ultimo titolo a lui dedicato interamente è Splinter Cell: Blacklist, uscito nel 2013 su Xbox 360 e PS3.

L’aggiornamento Deep State sarà disponibile dal 24 marzo. Nel caso non abbiate il gioco, potrete provarlo gratuitamente durante questo weekend.

Ubisoft non è nota alla pratica di riutilizzare personaggi noti dei suoi brand e trasportarli su altri videogiochi, come successo recentemente con Prince of Persia, ma se questi cameo significassero qualcosa di più?

Fateci sapere nei commenti se anche voi non vedete l’ora di rivedere il buon Sam Fisher, anche se in un videogioco diverso.

Ci sono 3 commenti

COLDSEASONS
COLDSEASONS "Master of the Universe"
Complimenti, ti sei registrato!Chiacchierone!NiubboGuardone!Gameplay Café è il mio ritualeJuniorE3 2019 Special!Master
24 Marzo 2020 alle 10:42

Ok, dopo aver fatto da comparsa nei multiplayer di Wildlands e Breakpoint, credo che ora Sam Fisher abbia voglia di tornare in uno Splinter Cell tutto suo. Forza e coraggio Ubisoft, su.

    Andr90

    Concordo con te Coldseason! È giunto il momento che Sam Fisher torni con un titolo tutto suo, speriamo solo che Ubi ci accontenti. Stesso discorso (secondo me) vale anche per Prince of Persia, non vedo l’ora di tornare a vestire i panni del Principe.

COLDSEASONS
COLDSEASONS "Master of the Universe"
Complimenti, ti sei registrato!Chiacchierone!NiubboGuardone!Gameplay Café è il mio ritualeJuniorE3 2019 Special!Master
24 Marzo 2020 alle 17:05

IP seminali che sono state messe inspiegabilmente in cantina. Quanto vorrei anche io un nuovo Prince of Persia 🙁 Maledetta Ubisoft.

Lascia un commento