Horizon Forbidden West non sarà limitato da PlayStation 4

La scelta di proporre un gioco cross-gen non porterà danni agli utenti PlayStation 5

Notizia di Jury Livorati

Uno dei motivi principali per cui la notizia della natura cross-gen di God of War e Gran Turismo 7 ha scontentato molti utenti è il timore che la necessità di girare anche su PlayStation 4 influisca pesantemente sulle performance anche per i possessori della next-gen. In tutto il caos che si è creato nei giorni scorsi qualcuno potrebbe aver scordato che anche Horizon Forbidden West uscirà per entrambe le console, particolare noto fin dall’annuncio, e che potrebbe eventualmente soffrire dello stesso problema. Il game director Mathijs de Jonge è intervenuto a riguardo, garantendo che il gioco proporrà il meglio sia su PlayStation 4 che su PlayStation 5, con prestazioni migliorate, ovviamente, sulla nuova console di casa Sony.

Non credo che lo sviluppo cross-gen sia limitante in alcun modo“, ha dichiarato de Jonge in un’intervista con Hardware Zone. “Quando abbiamo iniziato a concepire il gioco avevamo moltissime grandi idee che alla fine sono state incluse, senza mai realmente pensare alle limitazioni hardware o a cose del genere. Volevamo solo progettare un’esperienza unica e meravigliosa per i giocatori. Un’avventura eccezionale.

Le differenze tra le due versioni di Horizon Forbidden West saranno visibili soprattutto nel comparto grafico. “Su PlayStation 5 possiamo aggiungere molti più dettagli“, ha precisato ancora il game director. “Potete vedere i peletti sul volto di Aloy, per esempio. Potete anche vedere un’infinità di particolari dalla distanza.” Anche il comparto sonoro godrà della tecnologia Audio 3D, mentre il DualSense garantirà sensazioni tattili impossibili con il Dualshock 4. Nessun utente potrà insomma dirsi scontento a livello tecnico e nei limiti delle possibilità della propria console di riferimento.

Horizon Forbidden West non ha ancora una data di uscita, ma dovrebbe arrivare entro l’anno. Recentemente Guerrilla Games ha ammesso di non poter confermare questa finestra di lancio, ma possiamo sempre consolarci con il lungo gameplay dell’ultimo State of Play e con le informazioni sulle novità previste dal gioco.

Lascia un commento