Hidetaka Miyazaki di From vorrebbe creare qualcosa di più narrativo

Il "papà" di Dark Souls, Bloodborne e Sekiro non si ferma mai: il prossimo gioco potrebbe essere incentrato maggiormente sulla narrativa?

Notizia di Salvatore Cardone

Il mondo videoludico, così come quello di tutti i giorni, è caratterizzato da una differenziazione dei propri protagonisti. Non tutti riescono bene in una data cosa, non tutti hanno lo stesso talento, e questo si palesa in maniera più o meno evidente, con i conseguenti risultati. Indubbiamente, nel settore, una delle compagnie più apprezzate ed osannate in circolazione è From Software che, grazie all’estro del suo “papà” Hidetaka Miyazaki, ha saputo regalare e regalarci opere tanto visionarie quanto memorabili.

Miyazaki From Software

A Miyazaki, infatti, si devono la genesi di prodotti dal successo clamoroso, impensabile al momento del loro arrivo sul mercato, quali Demon’s Souls, la saga Dark Souls, l’apprezzatissimo Bloodborne o il più recente Sekiro: Shadows Die Twice. Proprio con quest’ultimo, From Software ha fatto un balzo sostanzioso a favore del gameplay a discapito della narrativa, vero pallino, per sua stessa ammissione, dello stesso Miyazaki. Il direttore della compagnia nipponica ha infatti ammesso di prediligere questa tipologia di approccio, ma ha fatto sapere che vorrebbe, ancora una volta, sperimentare nuove possibilità. Anche senza dirlo chiaramente, Miyazaki-san ha lasciato intendere che vorrebbe lavorare ad un titolo maggiormente incentrato sulla narrativa, in cui la storia di fondo e l’ambientazione abbiano un ruolo più predominante e rilevante, prendendo come modello di riferimento quel capolavoro di Red Dead Redemption II.

Nelle ultime settimane si è vociferato anche di un’eventuale collaborazione con George R.R. Martin per quanto riguarda il comparto narrativo del prossimo titolo di From Software e tutti questi indizi parrebbero virare nella medesima situazione. In attesa di ulteriori sviluppi, noi vi chiediamo: cosa ne pensate di questa possibilità? Sarebbe di vostro gradimento? Per voi è più importante la narrativa o il gameplay? Parliamone insieme!

Ci sono 14 commenti

CyberLies

Se davvero si tratta del connubio Miyazaki/Martin potrei avere un orgasmo videoludico…

Moriet_Riberick

Miyazaki è un autore che stimo profondamente, proprio per questo ha la mia più totale fiducia. Non intendo dire che i “suoi” giochi sono esenti da difetti, ma che sarei pronto a sganciare cash per un qualsivoglia prodotto da lui diretto, anche se non inerente al mondo videoludico. 😉

dadoDrake

Onestamente, la cosa che più soffro dei titoli From è il loro basarsi moltissimo su una narrazione ambientale e criptica, e pochissimo, se non per nulla, su una narrativa di tipo più classico.
Quindi non posso che accogliere a braccia aperte questa notizia!

bt2187

Magari anche leggermente più comprensibile dai ahahaha

Luc1gnolo

Non sarebbe male, ma nel caso ci fosse di mezzo R.R Martin, mi aspetto morti ovunque:)

TheRedDevil

Tanto comunque sarà difficile uguale!!! XD

Jagiox

Quello che non ho mai sopportato della famiglia “soul” e non capire poco o niente dell’aspetto narrativo, se non attraverso lo “studio” in sede diversa.
Trovo che siano giochi molto belli, ma per i miei gusti quel tassello è davvero importante.

Lukyno18

Dai che nel prossimo gioco mette le descrizioni degli oggetti più lunghe e anziché gli sprite degli oggetti mette una GIF 😀

Giovanni90

WoW! sono molto curioso di cosa potrebbe uscire.😃

S17S

E martin i libri li finisce tra 10 anni😂😂😂

Sgu

Sarebbe davvero fighissimo avere una collaborazione fra i due! E mi piace pure questa sua idea di concentrarsi anche su altro! Tanto sarà difficile lo stesso xD

Lascia un commento