Monster Hunter Rise, segnalati rallentamenti nel download della demo

L'eShop di Nintendo non riesce a trattenere l'entusiasmo dei fan

Notizia di Andrea Bevilacqua

Monster Hunter Rise, l’action RPG sviluppato da Capcom per Nintendo Switch è uno dei titoli più attesi del 2021 per gli amanti del genere. Tutto questo hype si è oggi riversato sui server Nintendo a causa della possibilità di scaricare una demo a tempo limitato. Ovviamente, la massiccia presenza di giocatori ha messo sotto scacco l’eShop di Nintendo.

Infatti, se proverete a scaricare la demo, prima di far partire il download dovrete aspettare circa dieci minuti. Al momento Nintendo Japan sta chiedendo agli utenti tramite il Profilo Twitter ufficiale di pazientare e non invadere i server, attraverso un messaggio che recita “C’è una grande quantità di accessi all’interno del Nintendo eShop di Nintendo Switch, quindi il download del softwar potrebbe non iniziare immediatamente. Ci scusiamo per l’inconveniente, si prega di attendere l’inizio dei download“.

Tutto ciò è nato dal reveal del 7 gennaio dedicato interamente a Monster Hunter Rise. Infatti, il team di sviluppo ha mostrato un nuovo trailer ed informato i videogiocatori che una demo sarebbe arrivata nelle ore successive. In ogni caso, vi informiamo che avrete la possibilità di provare la versione dimostrativa del gioco fino alle ore 21 del prossimo 1° febbraio.

Infine, l’evento di ieri sera non ha ancora parlato nel dettaglio della meccanica Rampage, di cui si è parlato durante gli scorsi The Game Awards. Tale modalità dovrebbe farci affrontare orde di Yokai.

Fateci sapere nei commenti se anche voi state provando la demo e se non vedete l’ora di giocare il titolo nella sua interezza a partire dal prossimo 26 marzo.

Lascia un commento