Mortal Kombat, la nascita casuale del “Get over here!” mostrata in un vecchio video

Un reperto storico per celebrare il trentesimo anniversario

Notizia di Jury Livorati

Il 2022 segnerà il trentesimo anniversario del primo Mortal Kombat. Dopo così tanti anni e innumerevoli prodotti tra videogiochi, film e quant’altro ispirati alla famosissima serie sembra impossibile poter trovare ancora qualcosa capace di meravigliarci. Eppure il video condiviso su Twitter da Ed Boon, co-creatore del gioco, non lascerà indifferenti neanche i gamer meno suscettibili. Nei due minuti dedicati al making of di Mortal Kombat, infatti, assistiamo a una sorta di “motion capture” preistorica nella quale l’attore Daniel Pesina presta la sua interpretazione a Scorpion.

Quello che colpisce del video è che mostra come una delle mosse più iconiche del ninja e, in generale, del mondo dei videogiochi, nasca di fatto per caso. Il gesto del lancio dell’arpione, infatti, e della celeberrima frase “Get over here!”, prendono forma nel corso delle stesse prove, senza essere state progettate e pianificate in precedenza. È incredibile assistere poi, nel finale del video, al passaggio dall’attore reale alla sua controparte videoludica, oltre che scoprire alcuni dettagli tecnici come la necessità di limitare il numero di frame richiesti per riprodurre le movenze nel gioco. Si tratta di un vero e proprio reperto storico che combina nostalgia e curiosità e celebra in modo originale l’imminente anniversario.

Ci sono 1 commenti

FitzGeralt_of_Panormus

Tanto Love per questo video

Lascia un commento