The Division 2: Ubisoft rimuove un contenuto a sfondo omofobo

A finire sotto l'occhio del ciclone è un murales raffigurante una scena dai contenuti incriminanti.

Notizia di Salvatore Cardone

The Division 2, recentemente approdato sulla scena videoludica, ha riscosso un ottimo successo. La nuova creatura di Ubisoft, seguito diretto del primo The Division, ha portato con sé una ventata d’aria fresca importante per la serie, senza però rinunciare a quanto di buono fatto col proprio predecessore.

Le buone notizie, però, sono intaccate anche da alcune meno positive, che riguardano aspetti che vanno oltre il semplice aspetto ludico. Nei giorni scorsi, infatti, degli utenti hanno segnalato la presenza di un murales ambiguo, dai contenuti omofobi. L’artwork in questione, raffigura un poliziotto che mangia una ciambella, ma a destare sospetto è il distintivo dell’agente, il cui codice operativo è finito sotto inchiesta. Se si mettono insieme numeri e le lettere del suddetto distintivo, infatti, viene fuori la parola “FA6607” che, se analizzata bene, da vita ad un appellativo tutt’altro che gentile.

Al momento, non si conosce ancora la genesi di tale problematica, ma la compagnia ha prontamente rimosso il contenuto offensivo, esplicando le proprie scuse attraverso un comunicato ufficiale: “Ci è stato fatto notare che un murales presente in The Division 2 proponeva un contenuto offensivo. Abbiamo rimosso quest’immagine dal gioco con un aggiornamento diffuso l’11 aprile. Ci scusiamo per il fatto che questa immagine sia riuscita a sfuggire ai nostri processi di revisione dei contenuti e al momento stiamo revisionando tutto per assicurarci che non ci sia modo che un errore del genere possa ripetersi in futuro.” 

L’oggetto della discordia è stato rimosso con un aggiornamento avvenuto nella giornata di ieri. In conclusione, vi ricordiamo che The Division 2 è disponibile dallo scorso 15 marzo su Xbox One, PC e PlayStation 4. Qui potete leggere la nostra recensione.

Ci sono 2 commenti

davide

A ecco il motivo perché ieri mattina nn andava per questo motivo infatti sono andato nel sito che stavano lavorando nel server

Giovanni90

Vabbè può capitare che non se ne siano accorti al momento della revisione, ma l’importante è che lo hanno tolto con l’aggiornamento.

Lascia un commento