Tim Willits è il nuovo CCO di Saber Interactive

Dopo l'addio a id Software e Bethesda, inizia una nuova avventura!

Notizia di Riccardo Amalfitano

Prima della QuakeCon 2019, il direttore dello studio di id Software, Tim Willits, aveva annunciato che avrebbe lasciato l’azienda. Del suo futuro, non si sapeva pressoché nulla, almeno fino ad oggi. Infatti, Willits ha rivelato su Twitter di aver accettato l’incarico di direttore creativo per Saber Interactive. Willits afferma che il suo nuovo ruolo sarà quello di supervisionare la “visione creativa” di cinque diversi studi che Saber ha. Willits ha anche affermato di aver avuto questo ruolo dall’inizio di questo mese.

In una dichiarazione rilasciata a Fortune, Willits disse che parte di ciò che lo attraeva di Saber era la natura più piccola della compagnia. “Non sto dicendo niente di negativo su Bethesda – la adoro – ma i team di sviluppo più piccoli sono eccitanti e divertenti”, ha dichiarato Willits.

Saber, sebbene sia operativa nel panorama videoludico da circa vent’anni,  ha iniziato a fare passi da gigante soltanto recentemente con pubblicazioni come World War Z e NBA Playgrounds. Inoltre, lo studio è a lavoro su Ghostbusters: The Video Game – Remastered che dovrebbe essere pubblicato entro la fine dell’anno e sul porting per Switch di The Witcher III: Wild Hunt.

Con Willits che ora supervisiona il lavoro, sarà interessante vedere cosa lo sviluppatore sarà in grado di fare nei prossimi anni!

Ci sono 1 commenti

COLDSEASONS

In Saber avrà tutto da dimostrare. Per quel che mi riguarda Saber è stata una delusione soprattutto con i due NBA Playgrounds. Titoli da me attesissimi (da buon malato sfegatato del basket americano) e che si sono rivelati davvero poca cosa.

Lascia un commento