A Plague Tale Innocence: l’amore ai tempi della peste

Galleria fotografica di Roberto Turrini

Era scontato che pubblicassimo una galleria fotografica per il capolavoro di Asobo Studio, vista la qualità tecnica ed estetica di A Plague Tale: Innocence. La recensione – potete recuperarla a questo link – cerca di esplicitare le ragioni per cui credo sia imprescindibile giocarsi, tutto d’un fiato, l’avventura di Hugo e Amicia. Il sottinteso è sempre quello: se amate le avventure con una storia forte, semplici da giocare nel senso di “la frustrazione non è di casa” e l’ambientazione medioevale da Guerra dei cent’anni vi solletica, compratelo ora. Vi lascio comunque a qualche screenshot catturato grazie alla modalità Ansel di NVIDIA su PC, al massimo dei dettagli e a 1080P (grazie GeForce GTX 1050 Ti!): godeteveli. Ah: ovviamente qualche spoiler visivo c’è. Niente che si possa capire fino in fondo senza seguire la storia dialogo dopo dialogo, but still…

 

Ci sono 1 commenti

PIPPO-MARCON-93

L’ho finito di recente e ci sto facendo una seconda run x platinarlo e sentire com’è il doppiaggio francese . Sicuramente è uno dei titoli più belli che ho fatto in questo 2019 e x fortuna che hanno messo anche la modalità foto in cui la spammo volentieri XD

Lascia un commento