Scatti dalla Terra di Mezzo

Alcune immagini della mia avventura nei panni del ramingo Talion

Galleria fotografica di Domenico Morelli

Nonostante una struttura di gioco a tratti troppo derivativa, La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor alla sua uscita si rivelò essere un ottimo gioco capace di intrattenere il giocatore con un’ottima variante del celebre Free Flow Combat e un’ambientazione suggestiva.

Una delle caratteristiche più peculiari del gioco sviluppato da Monolith Productions è sicuramente il Nemisis System, in grado di offrire nemici sempre nuovi. Negli scatti catturati principalmente attraverso l’utilizzo della photo mode mi sono concentrato sulla spettacolarità dei combattimenti contro gli orchi e le creature della Terra di Mezzo.

Ci sono 2 commenti

COLDSEASONS

Begli scatti, mi hanno riportato dritto dritto al 2015, ovvero l’anno in cui lo giocai. Da grande appassionato dell’universo immaginario creato da Tolkien provai il gioco e inizialmente ne rimasi molto deluso. Dopo qualche mese ci riprovai, pensando che fosse impossibile che qualcosa che avesse a che fare con Il Signore degli Anelli non mi piacesse, ed effettivamente cambiai idea. Giocato anche il seguito, molto piacevole.

alexiomania

Un buon punto di partenza per la serie, fortunatamente ben ampliata e approfondita nell’ombra della guerra che mi è piaciuto davvero tanto (almeno, se vi piace il FreeFlow Combat System ereditato dalla serie Batman Arkham)

Lascia un commento