The Sexy Brutale – Un po’ Shutter Island, un po’ Memento

Con una spruzzatina di Dieci Piccoli Indiani, da servire durante un ballo in maschera senza fine

Galleria fotografica di Giuseppe Pirozzi

L’originalissimo concept di The Sexy Brutale fa di questa perla indie uno dei titoli più interessanti degli ultimi anni. Un ballo in maschera senza fine, strani serveur che indossano una maschera a gas e tante trappole piazzate per la tenuta per far fuori gli invitati. Un disegno apparentemente senza senso destinato a ripetersi fino alla fine dei tempi, a meno che Lafcadio non riesca a salvare gli invitati uno ad uno ed a fermare questa danza di morte e intrighi. Siete pronti a conoscere la verità?

Ci sono 4 commenti

RoastShinoda

Una perla purtroppo trascurata, se ne dovrebbe parlare di più!

    Moriet_Riberick

    Ti confesso che non conosco questo titolo e l’idea che sia anche su Switch mi ha istantaneamente interessato, ma non essendo tradotto mi ha tagliato le gambe. È un peccato, ho visto gli screen e sembra artisticamente davvero bello. 😔

    RoastShinoda

    Guarda Moriet, ti dico che in realtà il gioco non ha troppe linee di dialogo e non c’è effettivamente bisogno di una traduzione. Io l’inglese lo mastico abbastanza ma ho notato che i termini sono davvero molto accessibili anche a chi ha giusto un minimo di dimestichezza con la lingua. Magari non a 20 euro, ma ai prossimi sconti fossi in te lo prenderei 🙂

Moriet_Riberick

Beh, se la metti così allora. Lo metto nella lista desideri (insomma lo tengo d’occhio 😅). Vediamo se cala di prezzo nel breve periodo. 😉👍

Lascia un commento