Viaggio nel futuro di Deus Ex Mankind Divided

Gli scatti catturati nel corso della mia seconda avventura nei panni di Adam Jensen

Galleria fotografica di Domenico Morelli

Dopo quella perla di Human Revolution, Eidos Montreal è riuscita con Deus Ex Mankind Divided a superarsi creando uno degli immersive sim migliori degli ultimi anni che rende giustizia al primo, storico, titolo della serie. Il gioco è l’unione di un level design a dir poco eccezionale, una serie di nuove abilità che permettono di diversificare gli approcci di gioco e una delle narrative ambientali più affascinanti ed interessanti presenti in un videogioco.

Negli scatti catturati mi sono concentrato sui personaggi, tutti caratterizzati egregiamente, e sulla figura di Adam Jensen, ancora sconvolta per gli avvenimenti dello scorso capitolo. Non sono presenti spoiler gravi ma vi consigliamo comunque di giocare Deus Ex Mankind Divided prima di visionare la galleria.

Ci sono 2 commenti

Dr_Venkman
Dr_Venkman "Master of the Universe"
Complimenti, ti sei registrato!Gameplay Café è il mio ritualeNiubboChiacchierone!Guardone!E3 2019 Special!Junior
15 Aprile 2020 alle 16:04

Ho giocato su ps3 Human Revolution che, anche a mio modesto parere, ritengo sia una perla e lo consiglio, soprattutto a tutti gli amanti di Metal Gear Solid. Attualmente Mankind Divided è in backlog su ps4 ma conto di giocarlo a breve.
Entrambi i titoli li ho presi online in formato fisico a prezzi stracciati, forse perché il grande pubblico li ha ingiustamente sottovalutati.

Lascia un commento