Il 2019 visto dagli occhi di un ottimista

Tutto quello che può andare bene nei prossimi dodici mesi.

Editoriale di nDrake

Quella appena trascorsa, è stata indubbiamente una grande annata per i videogiocatori di tutto il mondo: con le console dell’attuale generazione ai massimi livelli, abbiamo potuto godere di titoli esclusivi e di terze parti veramente entusiasmanti. E per l’anno che verrà, il 2019, non possiamo che aspettarci grandi annunci, nuovi progetti e rivelazioni che ci faranno saltare di gioia per tutti e dodici i mesi.

IL MOMENTO È ARRIVATO!

Nonostante l’anno appena concluso sarà ricordato per grandi uscite del calibro di God of War e Red Dead Redemption 2, anche il 2019 sembra avere delle ottime cartucce da sparare. Il primo fra tutti, in ordine cronologico, sarà l’attesissimo Kingdom Hearts III: non sembra vero ma a più di dieci anni dall’uscita del secondo capitolo, l’epica e divertente saga di Square Enix si prepara a fare il suo debutto in grande stile con un capitolo inedito su PlayStation 4 e Xbox One. Sarà un episodio entusiasmante, che ci porterà per mondi fantastici e unici: da Toy Story a Big Hero 6, da quello di Monster & Co. al magico Regno di Rapunzel. Qualche giorno prima invece, il 25 gennaio, sarà anche il turno di Resident Evil 2, con un fantasmagorico remake dell’epico capitolo di Capcom uscito nell’ormai lontano 1998.

Una vera e propria partenza col botto che continua poi nel mese di febbraio grazie a Crackdown 3 che, dopo non pochi intoppi, finalmente debutterà in esclusiva su PC e Xbox One il 15 febbraio. Da quel giorno, prende il via una vera e propria settimana di fuoco con altre uscite imprescindibili come Far Cry: New Dawn, curiosissimo spin-off della serie ambientato nel mondo di Far Cry 5, Dead or Alive 6, Metro Exodus e Anthem. Centinaia e centinaia di ore di gioco, che debuttano sul mercato praticamente all’unisono, riempiranno i nostri pomeriggi per tutti i mesi a venire.

O almeno fino al mese successivo, quando arriveranno sugli scaffali dei negozi Devil May Cry 5, The Division 2 e Sekiro: Shadows Die Twice. Ancora una volta, tre prodotti di spessore molto diversi tra loro ma che certamente sapranno attirare una marea di utenti appassionati.

SARÀ UNA LUNGA ANNATA

Le uscite importanti non sono certo finite qua: a partire dal secondo trimestre dell’anno infatti, ci aspetta un’altra imponente serie di uscite, tra nuovi episodi e agognati remake, su cui non vediamo l’ora di mettere le mani. In particolare, gli amanti dei picchiaduro potranno gioire per l’arrivo di Mortal Kombat 11 mentre gli utenti PlayStation 4 potranno divertirsi con un’altra esclusiva come Days Gone. L’hype si fa sentire però anche per diverse produzioni multipiattaforma del calibro di RAGE 2Crash Team Racing: Nitro-Fueled e i nuovi contenuti per Destiny 2: i Rinnegati.

C’è grande speranza però anche per altri annunci attualmente etichettati con un generico ‘2019’ come data di uscita: tra questi, non possiamo non citare l’attesissimo Pokémon RPG in esclusiva per Nintendo Switch, Shenmue 3, Gears 5, The Last of us Parte II e Death Stranding.

E LE CONFERENZE?

Lo sappiamo, sarà il primo E3 dopo tantissimi anni senza Sony ma non per questo la festa è rovinata, anzi. Microsoft e Nintendo hanno già promesso uno showfloor scoppiettante, ricco di novità e annunci e siamo certi che anche Sony, in anticipo sui tempi, saprà deliziarci con una presentazione coi fiocchi. Ci aspettiamo grandi cose anche dagli altri publisher importanti come Electronic Arts, Ubisoft e Bethesda con annunci riguardo i sempre più vociferati Watch Dogs 3, Splinter Cell e The Elder Scrolls VI.

Inoltre, altro aspetto assolutamente da non trascurare, il 2019 sarà anche l’anno nel quale verranno annunciati gli hardware di nuova generazione per quanto riguarda i marchi PlayStation e Xbox che, come ci auguriamo, sapranno dare il via a una stagione videoludica ancora più florida e fatta, sopratutto, di grandi giochi.

Lascia un commento