Splinter Cell Remake, secondo Ubisoft sarà riadattato per i “tempi moderni”

Arriva anche Sam a quanto pare!

Notizia di Neequola

Splinter Cell Remake è nella mente di Ubisoft a quanto pare, e oggi riceviamo anche alcuni aggiornamenti su una delle prossime riproposizioni dedicate a un grande classico del genere stealth. Stando a un annuncio lavorativo pubblicato dalla stessa Ubisoft sul loro sito, pare che il titolo non sarà una copia dell’originale ma una riproposizione per i giocatori moderni, così da “abbracciare” più pubblico possibile.

Splinter Cell Remake è stato annunciato verso la fine del 2021 ma da allora non abbiamo avuto più notizie al riguardo. Il progetto è ancora lontano dalla sua conclusione e probabilmente, visto che stanno ancora cercando personale, non è stato neanche avviato come si deve e forse dovremo attendere ancora qualche anno prima di ricevere trailer o date di uscita ufficiali.

Splinter Cell Remake, secondo Ubisoft sarà riadattato per i “Tempi moderni”

Tramite il sito PSLS possiamo leggere il messaggio di annuncio Ubisoft: “Utilizzando come base principale il primo capitolo della saga stiamo riscrivendo da zero tutto il remake, adattandolo per i giocatori attuali. Vogliamo allo stesso tempo però, mantenere i temi e l’essenza della saga, sia nella storia che nei personaggi. Ti unirai al team di Ubisoft Toronto in qualità di sceneggiatore e darai manforte creando una nuova versione del gioco per i nuovi giocatori”.

Fonte PSLS

Lascia un commento