Star Wars Jedi: Fallen Order, nuovo aggiornamento per le console next-gen

Le prestazioni del titolo giocato in retrocompatibilità migliorano sensibilmente

Notizia di Jury Livorati

È ora disponibile un nuovo aggiornamento per Star Wars Jedi: Fallen Order. Come riportato da EA e Respawn, l’update serve a migliorare le prestazioni del gioco quando gira in retrocompatibilità su PlayStation 5 e su Xbox Series X|S. Se siete in possesso di una copia del titolo, il download dell’aggiornamento sarà automatico e gratuito e gli effetti sulle prestazioni su console next-gen saranno evidenti.

In particolare, il framerate passerà da 45fps a 60fps. Si introduce anche un miglioramento per le fasce per la risoluzione dinamica e per la risoluzione post-processing (non su Xbox Series S). Nello specifico, la modalità Prestazioni di Xbox Series X godrà di una risoluzione dinamica aggiunta nella fascia da 1080p a 1440p, mentre la modalità Normale vedrà un post-processing aumentato a 4K e una risoluzione dinamica nella fascia da 1512p a 2160p. Per quanto riguarda PlayStation 5, invece, il post-processing aumenta a 1440p, mentre la risoluzione dinamica viene disattivata e il rendering viene aumentato a 1200p (da 810-1080p).

Tutti i dettagli sono riassunti sul sito ufficiale. Insomma, tornare a immergersi nel mondo di Star Wars Jedi: Fallen Order da oggi sarà ancora più coinvolgente. Se non l’avete ancora fatto vi invitiamo anche a leggere la nostra recensione.

star wars jedi fallen order update
STAR WARS Jedi: Fallen Order™_20191117164953

Lascia un commento