The Witcher 3, il videogioco ha visto un aumento della popolarità su Steam

Con oltre 70.000 giocatori simultanei

Notizia di Riccardo Amalfitano

L’ultimo anno del decennio è stato pieno di notizie su The Witcher. Non solo per il lancio di The Witcher 3: Wild Hunt come edizione completa su Nintendo Switch, ma anche per il live-action targato Netflix pubblicato la scorsa settimana. Abbiamo anche visto The Witcher 3 “atterrare” su Xbox Game Pass all’incirca nello stesso periodo dello show Netflix, quindi non c’è stato davvero un momento nel quale non abbiamo respirato qualcosa legato alle epiche avventure di Geralt di Rivia.

Il 20 dicembre, The Witcher è approdato su Netflix con Henry Cavill nel ruolo del protagonista. Il lancio è andato oltre le aspettative e sembra aver dato ancora una volta un’impennata di popolarità alla serie. Infatti, su Twitter, l’analista del settore dei videogiochi, Benji-Sales, ha riportato che il 23 dicembre, The Witcher 3: Wild Hunt di CD Projekt RED aveva raggiunto un totale complessivo di oltre 50.000 giocatori in contemporanea su Steam.

Secondo Steam Charts, il gioco, lanciato nel maggio 2015, ha raggiunto oltre 90.000 giocatori simultanei. Da allora l’ultimo picco evidente c’è stato tra maggio e giugno 2016, quando è stato lanciato il DLC finale, Blood and Wine.

Le classifiche negli ultimi 3 anni e mezzo non hanno subito cambiamenti rilevanti, i giocatori si sono assestati fra i 20.000-30.000 fino al 22 dicembre 2019, quando il picco ha iniziato nuovamente a crescere. Il 26 dicembre sono stati registrati oltre 70.000 giocatori simultanei su Steam. Si prevede inoltre che il conteggio dei giocatori su tutte le piattaforme disponibili sia addirittura molto più elevato.

Inoltre, Benji-Sales ha riferito che negli Stati Uniti, The Witcher 3: Wild Hunt è diventato il terzo gioco più venduto su Steam, subito dopo Halo: The Master Chief Collection e Star Wars Jedi: Fallen Order.

Geralt of Rivia

Ci sono 1 commenti

COLDSEASONS

Me compreso! Ebbene si, lo ammetto, nonostante abbia spolpato il gioco (e relativi DLC) a suo tempo, dopo aver visto la serie su Netflix, son tornato su a farmi un giro con The Witcher 3. Sempre bello, gran titolo, nonostante trovi il combat-system invecchiato già maluccio, purtroppo.

Lascia un commento