La musica della Shibuya di The World Ends With You

Una colonna sonora irresistibilmente J-pop per un JRPG sontuoso

Colonna Sonora di Giulia Ghiadistri

The World Ends With You è un capolavoro atipico e inimitabile. Uscito originariamente per Nintendo DS circa un decennio fa, questo JRPG dallo stile davvero inconfondibile è stato re-masterizzato per Nintendo Switch lo scorso ottobre. La sua colonna sonora è tra le più orecchiabili, spassose ed assolutamente irresistibili in senso assoluto. La musica martellante, assieme al gameplay dinamico ed originale, creano un’esperienza di gioco singolare ed indimenticabile.

L’adattamento di un prodotto pensato per essere giocato con tecnologia touch ed in portabilità alla console semi-fissa della casa di Kyoto non ha mancato di creare problemi. Il sistema di controllo per mezzo di un Joy-Con (o due, se giocato in cooperativa) risulta più lento e meno reattivo rispetto all’originale. Tuttavia, questo inconveniente tecnico viene ridimensionato notevolmente di fronte alla possibilità di introdurre questo piccolo gioiello ad una nuova platea di giocatori. Il vero fulcro del gioco è infatti la storia: coadiuvata da originali meccaniche di combattimento, il racconto narrato in The World Ends With You risulta ad oggi appassionante, divertente ed emozionante.

Il mondo di gioco inizia e finisce a Shibuya, elevata a culla della società giapponese. Una Tokyo indaffarata ed affollata fa da sfondo alle vicende del problematico adolescente Neku. Diffidente, solitario e poco avvezzo alle relazioni sociali, il protagonista pensa che il suo mondo sia chiuso in sé stesso, schermato dalle grandi cuffie che indossa perennemente per ascoltare musica. L’avventura inizia al famosissimo incrocio Shibuya crossing: Neku è letteralmente travolto dalla folla che insegue la propria quotidianità ai piedi del grattacielo 104 (nome cambiato da 109 per ragioni di copyright).

Il mondo di gioco inizia e finisce a Shibuya.

Questo quadretto avviene tuttavia in una realtà parallela in cui Neku è chiamato ad affrontare il Gioco dei Demoni. Ogni giorno, per una settimana, deve compiere una missione. Penalità per un obiettivo mancato è essere cancellati. Neku però non può vincere il gioco da solo: ha bisogno di un partner del quale, volente o nolente, deve fidarsi. L’intera avventura è dunque una storia di formazione, che evidenzia molte delle problematiche adolescenziali alla base di una società complessa come quella giapponese. L’azione si svolge in una serie di schermate che rappresentano le strade di Shibuya. I dialoghi si intervallano a scontri e fase di esplorazione con un ritmo incalzante che non cala mai durante tutto l’arco del gioco. La musica ricopre un ruolo ancora più fondamentale rispetto ad altre produzioni simili, poiché le voci dei personaggi non sono doppiate.

La musica ricopre un ruolo fondamentale, poiché le voci dei personaggi non sono doppiate.

Il susseguirsi di brani è frenetico e la musica spiccatamente J-pop si sposa a meraviglia con lo stile fumettistico del gioco. Vale la pena sottolineare come il character design del gioco, ovvero la concezione ed il disegno dei protagonisti, sia opera di Tetsuya Nomura, il quale, secondo molti, realizza uno dei suoi lavori più riusciti proprio con The World Ends With You.

Le canzoni sono quasi tutte molto ritmate, scoppiettanti e sgargianti nei suoni.

Le canzoni sono quasi tutte molto ritmate, scoppiettanti e sgargianti nei suoni. Le parole ripetono in maniera quasi alienante dei mantra a sfondo motivazionale che sono rivolti direttamente a Neku: esortazioni a liberarsi dalle sue esitazioni ed a lasciare entrare nel suo mondo le persone importanti che incontra sul suo cammino.

Il tono musicale viene dettato sin dalle note iniziali di sottofondo al menu del gioco, It’s so wonderful:

Molti brani di questa colonna sonora si insinuano senza sforzo nella testa, restandovi impressi almeno per tutto il lasso di tempo necessario a terminare il gioco. Un paio tra le canzoni più memorabili, sono Long Dream e, soprattutto, Calling:

 

Il J-pop in grandissimo spolvero! Give me all your love e Satisfy:

 

Tatakai:

Let’s get together:

Someday:

Shibuya:

Black market:

Dancer in the street:

SCHEDA TECNICA Piattaforme Streaming Musica
  • Spotify: Non disponibile
  • Apple Music: Non disponibile
  • Google Music: Non disponibile
Scheda Gioco

Di seguito una raccolta di brani dell’edizione Final Remix. Nella descrizione del video Youtube c’è il nome di ciascuna traccia con il link diretto per ascoltarla:

Lascia un commento